• Home
  • /News
  • /24 marzo Gidon Kremer e Martha Argerich al Teatro Manzoni di Bologna

24 marzo Gidon Kremer e Martha Argerich al Teatro Manzoni di Bologna

Imperdibile concerto del duo Kremer-Argerich martedì 24 al Teatro Manzoni di Bologna.
Il violinista dedicherà ampio spazio al il sovietico Mieczysłav Weinberg (1919-1996), che riflette una concezione tardoromantica, molto diffusa in Russia, e la lezione di Šostakovič, il suo maestro ideale. Sue sono infatti la Sonata per violino e pianoforte op.53 che apre il concerto e la difficilissima Sonata per violino solo che Kremer esegue in apertura della seconda parte. Si tratta di musica di grande pregio, questa di Weinberg, un autore sfortunato e dalla vita travagliata che Kremer contribuisce non poco a far conoscere in ambito europeo.
La scaletta è arricchita da un brano beethoveniano, la Sonata per pianoforte e violino in sol maggiore op. 30 n.3, che è solita suscitare l’ammirazione entusiasta del pubblico, e nella quale il genio di Beethoven appare nella sua originalità, completamente liberato dagli influssi mozartiani. Infine verrà eseguita la Sonata op.18 di Richard Strauss, un’opera giovanile, ma già molto caratterizzata da affinità con le coeve pagine sinfoniche dell’autore e insieme con il camerismo viennese.

per info:

Bologna Festival
Tel. 051 6493397 – info@bolognafestival.it